551NM (5 giorni 5 modelle 5 iPhone 1 location )

Il social shooting non si limita a scattare, ma pretende il live oltre le pose. Cinque stanze per cinque ragazze, ognuna con uno smartphone a portata di stories. Con loro anche la troupe dietro le quinte, per un social-reality che parla e vIl social shooting non si limita a scattare, ma richiede il live oltre le pose. Cinque stanze per cinque ragazze, ognuna con uno smartphone a portata di stories. Con loro anche la troupe dietro le quinte, per un social-reality che parla e veste a nome del brand.

OBIETTIVI

Comunicare dal vivo è diventato un bisogno, ma nessuno prima d’ora aveva raccontato “live” anche uno shooting. Questo ha favorito un nuovo modo di comunicare, ridefinendo il ruolo di un set fotografico attraverso il social reality, grazie a uno storytelling veritiero. Ecco alcune parole chiave che ci hanno ispirato:

Autenticità: seguire le ragazze quotidianamente, sorprenderle nei momenti di relax e raccontarle nell’intimità delle loro azioni.
Empatia: lasciare che siano loro stesse a raccontarsi, creando User-Generated-Content per empatizzare con gli utenti.

Interesse: coinvolgere la fanbase grazie a content real e in linea con la caratteristica dei reality, il live, ma rimanendo perfettamente al passo con il modo di comunicare di oggi: i social.

Parliamon

e_1